I test al Mugello prova generale del Time Attack 2018

18/04/2018 - Al primo appuntamento stagionale di Monza, in programma il 27 maggio, manca poco più di un mese, ma la Time Attack Series è già pronta a scaldare i motori: mercoledì 25 aprile, infatti, il circuito del Mugello sarà teatro dell'ultima sessione di test pre-campionato.

Lo spettacolare autodromo toscano, che ha chiuso la scorsa edizione ed è confermato in calendario come tappa finale per l'11 novembre, accoglierà una vera e propria prova generale per gli specialisti della sfida al cronometro. Come sempre, l'organizzazione allestirà in loco il servizio di rilascio licenze e di visite mediche per ottenere il certificato di idoneità agonistica.

Lo staff di Time Attack, inoltre, sarà a disposizione dei partecipanti per qualsiasi necessità e per effettuare i primi controlli alle vetture iscritte. Al Mugello verranno poi consegnati i nuovi pneumatici ufficiali scelti per quest'anno, i Nankang AR1 con mescola aggiornata.
Dal 12 aprile è attiva sul sito l'area SHOP dove poter acquistare direttamente online i treni di gomme, che sono di tipo semislick ed omologate anche per l'utilizzo stradale, ovviamente disponibili in un ampio ventaglio di misure per adattarsi a tutte le categorie di modelli ammessi: la varietà tecnica del resto è enorme, passando dalle auto compatte a trazione anteriore, fino alle supercar con motore centrale e potenze sopra i 500 cavalli. Il tutto con diversi step di elaborazione meccanica e aerodinamica.

Nel frattempo, il lavoro della WD Automotive di Andrea Scorrano sta portando ad una lista degli iscritti davvero corposa, che ha già superato i 90 piloti: confermati innanzitutto i primi tre della classifica assoluta Time Attack 2017, ossia il campione in carica Andrea Gazzetti (Lotus Exige Cup), Serse Zeli (Mitsubishi Lancer Evo X) e Roberto Romani (BMW M3 E46). La divisione più corposa al momento è la Pro 2WD, con ben 14 auto, mentre la Extreme 2WD può contare su 12 concorrenti.